Races

 

Mountain Orc Hero_A (two-handed weapon)

Codice prodotto: O-701 / 52060000701

9.85

Description

Mountain Orc Hero_A (Orcs)

This product contains one finely detailed, resin Mountain Orc Hero_A. Model is accompanied by one additional side weapon (bone-sword/stone-sword). This miniature comes supplied with a 25mm x 25mm plastic base.

This product comes supplied unpainted and requires assembly (glue not included). Pictures are for demonstration purposes only.

Eroe Orco di Montagna (Orcs)

 

Lui dormiva quando improvvisamente un rumore lo fece sobbalzare . " Cosa succede? " , si chiese mentre si alzava. Vide i suoi fratelli scappare verso le profondità delle caverne , in fretta , quasi in preda al panico . Afferrò il primo Orco che correva verso di lui ,e pretese di sapere cosa stava succedendo . " I Nani hanno attaccato le montagne ! Vogliono vendicarsi per il loro Lord ucciso ! I nostri guerrieri sonno fuggiti e loro ... sono troppi! " Borbottò qualcos'altro , ma il veterano Orco aveva sentito abbastanza . Gridò ad alcuni degli altri guerrieri vicini di seguirlo . Rimasero fermi . " Non voglio ripeterlo! " abbaiò . E loro rimasero ancora fermi . Fracassò rapidamente la sua arma sul cranio del primo Orco in piedi vicino a lui . Gli altri fecero due passi indietro . "Seguitemi . Seguitemi o morite! " gridò , con occhi incandescenti . Questa volta lo seguirono rapidamente .

Si battè con furia all’entrata principale e dopo averla quasi barricata , l'Orco si trovava in quello che era ora niente meno che un ingresso stretto e lanciò un occhiata torva al nemico. I corti e robusti guerrieri erano venuti per la vendetta , e con tutti quei rinforzi raccolti da tutti i loro regni , avevano posato un'onda inarrestabile di cotte di maglia . Con tutte le sue forze , gridò loro " Vigliacchi tirapiedi ! La morte vi aspetta qui! " .

Essi risposero abbastanza velocemente , senza pensarci troppo . La sua posizione all'ingresso gli permise di annullare il loro vantaggio numerico. Continuava a macellarli uno per uno , mentre gli altri dietro di lui lo coprivano ai lati . I nani sono difficili da abbattere e questo richiedeva un po’ di tempo. Ma a prescindere dalla loro tenacia , le loro grandi scuri di metallo e armature , semplicemente non potevano mettere il guerriero dalla pelle verde giù . Le su e armi di ossa non si rompevano , i suoi muscoli non si affaticavano e il loro sudore non lo facevano scivolare . Poi un grande corno si sentì dall’alto . Fece fermare tutti per un momento . Dalla montagna la fanteria degli Orchi era arrivata , guardando con odio l'esercito nano . Si strinsero le impugnature in osso delle loro armi, mentre saliva usciva copiosa dalle loro bocche . I Nani non sarebbero scappati. E così , la mattanza ebbe inizio...

 

Tales from the City of Ukru Harrut.

Caricando...